"Accendiamo una stella" è il titolo che gli insegnanti e gli alunni della Scuola Primaria di Bolognano hanno scelto per la tradizionale festa di auguri a genitori e parenti che precede le vacanze natalizie. Al centro del giardino, infatti, è stata disegnata una stella che è andata via via illuminandosi dalle lanterne, confezionate con diverse tecniche e posizionate sui suoi lati dagli alunni delle diverse classi. Le classiche canzoncine eseguite dai bambini hanno allietato i numerosi convenuti. Questa bella consuetudine si è intrecciata, quest’anno, con un altro progetto dal titolo: "Dall’olivo, all’olio, al pane... alla solidarietà" che è andato sviluppandosi nei mesi scorsi e che si è concluso con la festa natalizia. Scopo delle attività è stato quello di valorizzare il territorio, con l’obiettivo finale della solidarietà, facendo conoscere le caratteristiche dell’olivo, le qualità dell’olio , le procedure per ottenerlo, gli usi e le tradizioni culinarie legate a questo frutto.

Grazie alla collaborazione di tante persone, la comunità scolastica ha potuto così confezionare circa 250 bottigliette di ottimo olio di oliva che sono state “vendute” ai partecipanti alla festa in cambio di un’offerta. Un sentito ringraziamento, quindi, al signor Umberto Cristofari che ha mostrato agli scolari come si raccolgono le olive, al signor Ivo Bertamini coadiuvato dalla sorella Lorenza, storica insegnante da poco in pensione, che hanno illustrato le fasi della molitura e al signor Andrea Corraini, titolare dell’omonimo panificio, che ha impastato e cotto insieme agli alunni il favoloso pane di “molche”. Molto importante per la realizzazione del progetto è stato il supporto del Sindaco di Arco Alessandro Betta e dell’Assessore all’ Istruzione Stefano Miori che hanno manifestato grande interesse sin dalle fasi iniziali dell’attività il cui ricavato andrà in parte all’ A.I.L., sostenuta da diversi anni dalla Scuola di Bolognano, e in parte al Comune di Arco per la realizzazione di giochi inclusivi nei nostri parchi pubblici. Un sentito grazie, infine, al Circolo Ricreativo dell’Oltresarca che ha contribuito all’iniziativa offrendo, come accade sempre in occasione di questo appuntamento, gustosa cioccolata calda e aromatico vin brulè.